come smettere di soffrire per amore

Come smettere di soffrire per amore

Capire cos’è realmente l’ amore ti libera dal soffrire per amore. L’ amore ha tante forme, dimensioni e livelli che dipendono solo dal tuo punto di vista e dal tuo modo di percepire. Possiamo descriverlo in due modi completamente opposti: l’ attaccamento mascherato da amore (soffrire per amore) e l’ amore come lo stato di coscienza più elevato dell’ essere umano (vero amore).

Quando cerchiamo felicità ed amore all’ esterno, ci troviamo prima o poi faccia a faccia con l’ infelicità. Perché tutto ciò che è esterno è transitorio e non dipende da noi. Iniziamo a sentire un gran vuoto che cerchiamo di riempire alla massima velocità attraverso rapporti solo per non sentire l’ angoscia della solitudine. È in questo momento che fa suo comparsa l’ attaccamento, cominciamo a soffrire per amore e ad avere paura di perdere e di non ricevere approvazione dalla persona che riempie questo vuoto.

Come non soffrire per amore? Devi capire la differenza tra agire sotto l’ influsso dell’ Attaccamento e agire mossi dalla coscienza dell’ Essere.
Amare una persona significa volere il suo bene, quando ami realmente, sei felice per la semplice esistenza della persona che ami. Il tuo amore non dipende da quello che la persona che ami ha, fa o dice.
Comprendendo che la felicità non è nell’altro smetterai di averne bisogno e di soffrire per amore, sarai felice anche senza quella persona.

Solo così potrai godere realmente della sua compagnia, con naturalezza, senza bisogno di fare alcuno sforzo.
Se prendi l’ abitudine quotidiana di osservare i tuoi pensieri, di osservare le parole che dici a te stesso/stessa, di osservare i tuoi comportamenti e le tue reazioni a un evento che ti provoca dolore, inizierai a essere consapevole di quello che ti provoca nella tua mente e non soffrire per amore.
Significa essere un testimone continuo di qualunque tuo pensiero e azione. Conoscendo il rapporto tra la tuo mente e le tue credenze e paure, i tuoi sentimene e le tue emozione cambiano molto rapidamente.

“Con te sto meravigliosamente e vorrei rimanerti sempre accanto, ma posso stare anche senza di te. Ti amo, ma sono felice anche senza di te!”

Come smettere di soffrire per amore, se la persona amata se n’è andata?

Osserva che cosa accade dentro di te, sperimenta tutti i pensieri, i sentimenti e le emozioni che ti attraversa fino al limite. Osservali come se scorressero su uno schermo. In questo modo inizi a dissociarti dal dolore e a capire che tutto quanto è una creazione della mente contaminata dall’ ego.

Perché bisogna soffrire per amore, essendo soltanto una creazione della mente la puoi annullare. Lasciala libera di andarsene. Ogni volta che quei pensieri distruttivi ti ritornano in mente fai un’ affermazione positiva ad alta voce e sostituisci i pensieri negativi con pensieri positivi. Ripeti ogni volta che hai un pensiero negativo a voce alta questa affermazione per tre volte: “Sono felice di godere della mia libertà!”

Per evitare di soffrire per amore e escludere una persona dalla tua vita, devi vederla com’è in realtà e non come la immaginavi nella tua mente.
Ogni volta che che ti torna alla mente la persona per la quale soffri, ingigantisci i suoi difetti e minimizza le sue qualità. In questo modo desidererai meno la sua presenza, perché le vedrai nella realtà che prima non volevi vedere.

Come-Superare-un-Amore-Non-Corrisposto

“Avanti il prossimo! Ecco le Tecniche per Affrontare un Rifiuto e Superare un Amore Non Corrisposto”

“BASTA SOFFRIRE PER AMORE!”
Utilizza la visualizzazione creativa come principale strumento quotidiano per cambiare il tuo modo e attirare nella vita ciò che desideri.
Sostengo l’ importanza del voler bene a se stessi e del vivere appieno la vita, sia che al momento si abbia un partner o no, ma… decidere di non amare, perché si teme di soffrire per amore? Evitare di legarsi per evitare dispiaceri?

Non è per me. Nonostante ciò che hai perso, sei pronta/pronto, desiderosa/desideroso, e capace di amare di nuovo. Cosa ancora più importante ristabilisci un rapporto con te stessa/stesso. Questo rapporto sarà sempre una fonte di conforto nella relazione futura.